fbpx

Psicologia e pedagogia clinica

“Se non è in tuo potere cambiare una situazione che ti crea dolore, potrai sempre escogitare l’attitudine con la quale affrontare questa sofferenza.”
Viktor Emil Frankl

La Psicologia come studio dello Spirito, dell’Anima (dal greco psyché (ψυχή) = spirito, anima e logos (λόγος) = discorso, studio) e la Pedagogia, nella sua più ampia accezione di Scienza della Formazione, non applicata esclusivamente ai soggetti in età evolutiva, insieme, volgono verso l’Essere Umano uno sguardo più completo e appropriato, degno della complessità emotiva, sociale, culturale, esistenziale che questo porta.

Situazioni di ansia, stress, profonde malinconie e tristezze, blocchi psicofisici, se perdurano, possono creare vere e proprie limitazioni compromettendo la sfera lavorativa, relazionale, sociale ed emotiva della persona; ma è nelle situazioni limite che l’uomo, attraverso lo sguardo del terapeuta, può crescere e dire “Sì alla vita, nonostante tutto” (L’uomo in cerca di senso, 2017).

Ogni sintomo porta con sé un messaggio che chiede di essere ascoltato e collocato all’interno di una visione olistica dell’individuo. A partire dal sintomo, lo psicopedagogista clinico offre uno sguardo attento alla Singolarità del Soggetto, favorendo l’individuazione, il riconoscimento e la comprensione delle proprie emozioni in un percorso di alfabetizzazione emotiva e di scoperta di Sé, per poter operare un reale cambiamento nella propria vita, fonte di benessere emotivo e psichico. Il percorso prevede la comprensione delle cause del proprio malessere e l’acquisizione di strategie per fronteggiarlo, consentendo il recupero di uno slancio vitale e l’innesto di una nuova Progettualità nel qui e ora del vivere presente.

Nello specifico mi occupo di:

  • Situazioni di crisi
  • Situazioni di ansia
  • Profonda Malinconia
  • Blocchi psicofisici
  • Lutti e perdite
  • Situazioni di stress personale e lavorativo
  • Genitori e figli
  • Relazioni affettive
  • Relazione con se stessi.

Consulenza pedagogica alle famiglie

“Educare è come seminare: il frutto non è garantito e non è immediato, ma se non si semina è certo che non ci sarà raccolto.”
Carlo Maria Martini

Il principio che muove il Pedagogista, nella consultazione, è che la famiglia ha in sé le risorse per accogliere, affrontare e fronteggiare i bisogni di crescita/evolutivi dei figli anche quando questi si esasperano, in relazione alle condizioni esistenziali dei singoli.  

Nello specifico vengono offerti i seguenti servizi:

-Consulenza su tematiche educativo-relazionali nel rapporto con i figli e conoscenza dei loro bisogni di crescita in relazione al periodo evolutivo di riferimento.

-Indicazioni per affrontare situazioni di disagio, valorizzazione delle risorse familiari e acquisizione di strategie educative.

-Supporto genitoriale e mediazione familiare in caso di separazioni, al fine di individuare le modalità di sostegno e di espressione più opportune rispetto la crescita del bambino o dell’adolescente.

– Consulenza psicopedagogica volta a promuovere nel genitore la conoscenza di Sé, potenziandone competenze educative, comunicative e relazionali promuovendo il 

benessere dei figli e delle relazioni familiari.

Formazione

“La vita è un processo in cui si deve costantemente scegliere tra la sicurezza-per il bisogno di difendersi-e il rischio- per progredire e crescere. 

Scegli di crescere almeno 10 volte al giorno”

Abraham Maslow

La complessità del vivere quotidiano e le profonde trasformazioni che coinvolgono la società contemporanea obbligano ad una riflessione circa i concetti di educazione, crescita e formazione. Spesso, infatti, l’educazione e la Pedagogia ci fanno pensare ai bambini e ai ragazzi. Si tratta, tuttavia, di una visione riduttiva e menomata, che non considera che l’uomo cresce, cambia e si trasforma per tutta la vita: anche, inconsapevolmente, ognuno di noi è soggetto a cambiamento.

La formazione arricchisce di Senso e Consapevolezza una crescita interiore che, per scelta, viene arricchita di contenuti ed emozioni. La conoscenza permette di attribuire nuovi e impensati significati a situazioni di vita, più o meno complesse, con risvolti anche insospettati, dal punto di vista psichico, emotivo e pratico. In questa direzione mi occupo di predisporre incontri, laboratori e seminari rivolti a adulti, che permettano uno spazio di conoscenza, confronto, condivisione e narrazione, partendo in alcuni casi da ciò che è nella coscienza e nell’animo individuale, privilegiando una modalità interattiva che porti ad un arricchimento reciproco.

Nello specifico si affrontano:  

Tematiche d’ordine psicologico-relazionale-esistenziale (es. Come affrontare lo stress: le strategie di coping, la comunicazione con me stesso e gli altri, quale Senso nelle situazioni-limite? Coltivare la resilienza nella propria vita, la gestione dei conflitti).

Tematiche educative, alcune specifiche per età, altre trasversali e comuni per bambini e ragazzi dalla nascita all’adolescenza (es. Cosa vuol dire educare? Educare tramite la connessione emotiva e l’autorevolezza, le routine giornaliere, la comunicazione in famiglia).

Per informazioni e appuntamenti presso Studio Equilibra:
Dott.ssa Graziella Drommi, Psicologa e pedagogista clinica – tel. +39 3462237774